Corso di Formazione sulla Protezione dei dati personali

Il Corso di Formazione sulla Protezione dei dati personali, ideato, diretto e coordinato dallo Studio Legale Bonanno-Murolo, dall'Avv. Ciro Salmieri e dall'Avv. Milena Lucia Pepe, si svolge in collaborazione esclusiva con la PC Academy S.r.l. e con il Movimento Forense Dipartimento Nazionale di Giustizia Telematica, ed è nato dal positivo interesse riscontrato durante i convegni in materia di privacy e sicurezza informatica.

Il corso è potenzialmente indirizzato ad una vasta platea di soggetti, poiché chiunque tratti dati personali nell’esercizio di un’attività professionale o di impresa è sottoposto al rispetto delle norme in materia di protezione dei dati personali. Tuttavia, i naturali destinatari del corso sono tutti coloro che intendano indirizzare le proprie attività professionali nel campo della consulenza in materia di protezione dei dati personali ovvero che intendano assumere il ruolo di responsabile per la protezione dei dati (RPD) meglio noto con l’acronimo inglese DPO (data protection officer).

Il corso, quindi, è rivolto principalmente ad avvocati e praticanti avvocati, ma anche ad altri professionisti (ingegneri, esperti di IT, operatori della sicurezza informatica, ecc.); la partecipazione al corso, infine, è una buona opportunità per laureandi e neolaureati in giurisprudenza che intendano arricchire il proprio bagaglio di competenze al fine di un più proficuo inserimento nell’ambito lavorativo.

Il 25 maggio 2018, giorno in cui il Regolamento UE 679/2016 ha acquisito efficacia, ha rappresentato un punto di svolta nella gestione dei dati personali: da una visione “statica” tipica delle originarie norme dettate in tema di “privacy” si è arrivati alla necessità di comportamenti “predittivi” e “proattivi” per il trattamento lecito dei dati personali. Chi opera quale titolare del trattamento, ma ancor di più che opera quale consulente e/o responsabile per la protezione dei dati deve necessariamente possedere, oltre all’essenziale “conoscenza specialistica della normativa” (art. 37 Reg. UE 679/2016), deve anche essere attento alle continue evoluzioni delle prassi in materia. In relazione a ciò, il corso si propone di realizzare un percorso didattico-formativo che, partendo dall’analisi delle principali norme del Regolamento, metterà in condizione i partecipanti di acquisire la “forma mentis” necessaria per poter operare quale consulente per la protezione dei dati personali ovvero quale RPD. Saranno oggetto del corso: l’acquisizione dei concetti fondamentali della tutela dei dati personali; l’esatta individuazione dei profili soggettivi di chi è parte di un trattamento di dati personali; gli obblighi incombenti su chi tratta dati personali; le problematiche connesse al trattamento dei dati personali con strumenti informatici e tramite la rete Internet; il quadro sanzionatorio previsto dalle vigenti normative.

Il corso, nella sua edizione online, prevede 18 ore di formazione in streaming in aula virtuale e mira, come detto, a fornire ai partecipanti la possibilità di familiarizzare con un argomento che, pur essendo sempre più essenziale (basti ricordare che il diritto al corretto trattamento dei dati personali è un diritto fondamentale delle persone fisiche per l’art. 8 della Carta dei diritti fondamentali dell’Unione Europea e per l’art. 16 del Trattato sul funzionamento dell’Unione Europea), non è ancora oggetto dei tradizionali percorsi formativi accademici.

L'attività formativa del Corso è accreditata, per l'edizione online, dal Consiglio Nazionale Forense ai fini della formazione professionale continua con il riconoscimento di n. 18 crediti formativi ordinari e al termine del Corso verrà rilasciato l’attestato di frequenza con il relativo riconoscimento dei crediti professionali maturati.

È possibile iscriversi, consultare il programma, il calendario, il costo e ottenere ogni altra informazione verificando qui sotto l’elenco dei corsi con le iscrizioni aperte e le edizioni in programma, oppure, direttamente,

PER MAGGIORI INFORMAZIONI SUL CORSO CLICCA QUI


ELENCO DEI CORSI

 EDIZIONE

 DATE

 DURATA

 ORGANIZZAZIONE

 DOCENTI

I edizione - Online 2022

concluso

23 settembre 2022

30 settembre 2022

7 ottobre 2022

14 ottobre 2022

21 ottobre 2022

28 ottobre 2022

18 ore

(3+3+3

+3+3+3)

18 crediti

PC Academy S.r.l.

Avv. Gianmaria V. L. Bonanno

Avv. Ciro Salmieri

 

Corsi di formazione


Processo Civile Telematico e Giustizia Digitale 


Protezione dati personali - Privacy 


Archivio corsi


Prossimi corsi in programma

Processo Civile Telematico e Giustizia Digitale, XV edizione, online, marzo 2023

Guarda la prima lezione (VI edizione, giugno 2020)

Questo plugin utilizza cookie per raccogliere dati e cookie di terze parti per migliorare l'esperienza utente. Per visualizzare il plugin è necessario dare il consenso.

Clicca qui per modificare le preferenze sulla Cookie Policy


 

News dello studio

feb23

23/02/2024

Convegno telematico "Sinteticità e chiarezza degli atti processuali. Notifiche telematiche alla luce delle recenti riforme". Webinar, giovedì 29 febbraio 2024. Avv. Gianmaria V. L. Bonanno

Giovedì 29 febbraio 2024 parteciperò come relatore al convegno telematico "Sinteticità e chiarezza degli atti processuali. Notifiche telematiche alla luce delle recenti riforme"

feb22

22/02/2024

Processo Penale Telematico: come impostare la ricezione via email degli avvisi sullo stato di lavorazione dei depositi effettuati tramite PDP. Avv. Gianmaria V. L. Bonanno

Promemoria Processo Penale Telematico: come impostare la ricezione via email degli avvisi sullo stato di lavorazione dei depositi effettuati tramite PDP. Accedere al Portale Deposito atti Penali e

feb19

19/02/2024

Convegno telematico "Portale Deposito atti Penali. L'evoluzione del sistema nel confronto degli operatori". Webinar, 26 febbraio 2024. Avv. Gianmaria V. L. Bonanno

Lunedì 26 febbraio 2024 parteciperò come relatore al convegno "Portale Deposito atti Penali. L'evoluzione del sistema nel confronto degli operatori" organizzato dalla sezione territoriale

News

feb26

26/02/2024

Esame avvocato 2023: i criteri di valutazione della prova orale

3 fasi, tempo massimo di 90-100 minuti,

feb26

26/02/2024

5 motivi per cui conviene scommettere su uno studio legale (cyber)sicuro

A livello deontologico l’avvocato è tenuto

feb26

26/02/2024

L'impugnabilità del patteggiamento per pena illegale: la sentenza delle Sezioni Unite

La Cassazione supera il contrasto giurisprudenziale